mercoledì 6 febbraio 2013

Pasta Madre Day: Pane ai fichi secchi e uvetta

Amici, il nostro Pasta Madre Day è stato scoppiettante, nonostante il diluvio universale e le previsioni del nostro proverbiale pessimismo cosmico!
Per fortuna, la nostra altrettanto proverbiale prudenza ci aveva comunque suggerito di rinfrescare una buona quantità di lievito madre e di preparare pani, torte e pizze a sufficienza, per la degustazione. Così, non ci siamo trovati in difficoltà, ma vi assicuro che lo stupore è stato davvero tanto.
Non immaginavamo una tale partecipazione! Questa semplice giornata ha condotto qui tante belle persone, alcune amiche da tempo, altre che non conoscevamo, che nella piccola Gastronomia stavano strette strette come in un barattolo di sardine.
Per questa occasione, il Samovar, di cui in genere siamo gelosissimi, ha fatto la sua prima uscita in pubblico ed ha sbuffato senza ritegno per tutto il tempo dietro ai presenti, in attesa che qualcuno iniziasse a preparare il tè.
Tanti cuccioli di lievito madre sono stati amorevolmente accolti in nuove case, come preziosi esserini viventi. E ci sembra davvero incredibile quanto un semplice impasto di acqua e farina riesca a dar vita a momenti così speciali e a creare contatti tra le persone.
Abbiamo pensato di pubblicare alcune ricette dei pani preparati per quella degustazione.
La prima è quella di un pane con i fichi secchi e l'uvetta, che abbiamo servito con le nostre confetture di ananas e di sambuco, ma che sta benissimo anche  con del buon prosciutto crudo. 

Pane con fichi secchi e uvetta

Ingredienti:
500 g di farina tipo "0"
150 gr di lievito madre
un cucchiaio di zucchero
un cucchiaino di sale
una noce di burro
7 fichi secchi
una manciata di uvetta

Disponete la farina a fontana sulla spianatoia e mettete al centro lo zucchero, il sale e il burro fuso.
Unite poi il lievito, che avrete già ammorbidito impastandolo in una ciotola con poca acqua tiepida. Aggiungete altra acqua e piano piano incorporate tutta la farina. Dovrete ottenere un panetto morbido e liscio.
Lasciatelo riposare coperto con un telo di cotone, per circa due ore in un ambiente caldo.
Dopo questa prima lievitazione, unite all'impasto l'uvetta e i fichi secchi tagliati a pezzetti. Date al pane la forma che preferite e rimettete a lievitare coperto fino al raddoppio del suo volume.
Cuocete in forno a 180 °C per 25/30 minuti circa.

Pane con fichi secchi e uvetta

Baci a tutti e non dimenticate di inviarci le foto del vostro pane a lievitazione naturale da pubblicare sulla pagina Tumblr dedicata al lievito madre!


2 commenti:

  1. Muy hermoso y seguro muy delicioso excelente receta,abrazos y abrazos.

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...